Spedizione gratuita per ordini di almeno 99 Euro

1697 PIACENZA Brizzolari Procura a DEVOTO per EREDITA'

1697 PIACENZA Brizzolari Procura a DEVOTO per EREDITA'

Altre viste

Prezzo di listino: 48,00 €

Prezzo speciale: 43,20 €

Aggiungi alla Wishlist
Codice:
C-037442
Data:
1697
Dimensioni:
17 settembre 1697
PIACENZA

PROCURA DEI FRATELLI BRIZZOLARI DI PIACENZA A GIOVANNI DOMENICO DEVOTO PER CAUSA DI EREDITA'

Atto con cui don Giovanni Battista Brizzolari e suo fratello Antonio Maria del fu Agostino, di Piacenza, nominano loro procuratore generale Giovanni Domenico Devoto, del fu notaio Giovanni Battista, per risolvere alcune questioni legate ai proventi di alcuni terreni registrati al Banco di S. Giorgio di Genova ereditati dal padre e dal nonno, e che condividono a metà con Giovanni Brizzolari.

"... fecerunt, et faciunt eorum Procuratorem liberum et generalem... Dominum Ioannem Dominicum Devotum... ad eos, et eis quomodolibet spectantium, pagasque, et proventus dictorum locorum et aliorum quorumvis petendum, habendum, exigendum et percipiendum...".

Tabellionato a inchiostro con iniziali del notaio piacentino Giovanni Antonio Giuliano Prati.

In buone condizioni (lievi piegature centrali orizzontali e verticali; tre fori di filza centrali paralleli senza pregiudizio del testo).

Documento d'epoca, originale, autentico.
torna in alto