Spedizione gratuita per ordini di almeno 99 Euro

1916 il martirio di Fabio Filzi *Foto impiccagione

1916 il martirio di Fabio Filzi *Foto impiccagione

Altre viste

Prezzo di listino: 30,00 €

Prezzo speciale: 27,00 €

Aggiungi alla Wishlist
Codice:
C-002109
Data:
1916
Dimensioni:
Fotografia d'epoca dell'impiccagione del sottonente Fabio Filzi, cosi' come avvenne, in Trento, il 12 luglio 1916, in esito ad un sommario processo per alto tradimento.

Cartolina postale formato piccolo, originale e autentica, non viaggiata.

-----------------------------

nota storica: giovane avvocato di Rovereto, ma nato a Pisino, in Istria, entusiasta irredentista, disertò dall'esercito austro-ungarico per combattere, come volontario per l'Italia, nella prima guerra mondiale.

Il 10 luglio il Battaglione Vicenza, formato dalle Compagnie 59ª, 60ª, 61ª e da una Compagnia di marcia comandata dal tenente Cesare Battisti, di cui il sottotenente Filzi era subalterno, ricevette l'ordine di occupare il Monte Corno (m 1765) sulla destra del Leno in Vallarsa. Fatto prigioniero assieme a Cesare Battisti il 10 luglio 1916 fu con lui condotto a Trento, processato e condannato a morte per alto tradimento.

La sentenza fu eseguita tramite impiccagione (trattamento riservato dagli austriaci a tutti i disertori e/o traditori caduti nelle loro mani) alle 19.30 del 12 luglio 1916 nella fossa del Castello del Buon Consiglio.

Ad Arzignano, paese del quale fu ospite prima di partire per il fronte, gli è stato dedicato un monumento alla memoria.
torna in alto